Oculus Rift: prezzo e data d’uscita

Dopo tanta attesa, al CES di Las Vegas di quest’anno, Oculus ( da un anno acquisita da Facebook ) ha rilasciato le prime informazioni sulla disponibilità del suo Rift.

 

I pre-order sono andati oltre ogni aspettativa: la data di rilascio prevista inizialmente era un generico fine Marzo. Dopo pochi minuti la disponibilità riportava Aprile ed al momento è possibile preordinare un Rift con consegna a Giugno.

Non male per un dispositivo che ha superato le previsioni degli esperti ed è stato posizionato ad un prezzo di 600$ per il mercato americano.

features-bg

Oltre all’annuncio sull’apertura dei preorder, Oculus ha rilasciato un tool per Windows attraverso cui sarà possibile testare se il proprio computer è pronto per supportare l’esperienza della VR. Brutte notizie per gli utenti Mac, in quanto al momento Oculus ha annunciato che non ci sono piani per lo sviluppo e la compatibilità di Rift su piattaforme Mac Os X, a causa della scarsa diffusione di Mac con GPU dedicate in grado di poter garantire le performance minime richieste da Rift.

Il prezzo della versione retail di Rift è ben oltre i 350$ richiesti per il kit sviluppatori disponibile fino a poco tempo fa. Se poi contiamo che per un PC di fascia media in grado di poter supportare al meglio il visore di Oculus è necessario iniziare a valutare un budget dai 1000 € in su, la barriera d’ingresso al mondo della VR si fa più difficile da superare.

Le specifiche tecniche minime disponibili sul sito di Oculus sono infatti le seguenti:
Requisiti minimi Oculus Rift

 

Il Rift si pone quindi come soluzione di alta fascia per la nuova esperienza della realtà virtuale, considerando anche che le specifiche dell’esperienza Rift sono molto interessanti. Parliamo di risoluzioni ben oltre il Full HD e bundle di acquisto con due giochi inclusi, specificamente realizzati per l’esperienza VR: Eve: Valkyrie e Lucky’s Tale.

Sarà interessante valutare il prezzo degli altri player del settore VR: Valve in collaborazione con HTC, porta avanti lo sviluppo del suo visore  Vive, forte dell’integrazione con Steam.

Si attende un annuncio importante anche da parte di Sony. Il suo Playstation VR ( ex nome in codice Project Morpheus ) avrà dalla sua l’integrazione con Playstation 4 e ci si attendeva un prezzo e una data di rilascio già durante il CES 2016. Le previsioni, in questo caso, parlano di cifre più vicine ai 350$.

Lix Pen 3d writing

Il futuro della stampa 3D con Lix Pen

Avrete sicuramente sentito parlare di Stampanti 3D e della nuova frontiera della stampa fatta in casa.
Probabilmente questo è attualmente uno dei trend più caldi e seguiti dell’intero panorama tecnlogico. Con l’uscita di Lix Pen, le cose si fanno ancora più interessanti.
Questo dispositivo a forma di penna ci consentirà di disegnare letteralmente linee solide in aria. Alimentato da una semplice porta USB, il funzionamento della Lix Pen ricalca quello di una pistola per colla: riscalda del materiale plastico contenuto al suo interno e lo distribuisce attraverso la sottile puntina posta all’estremità inferiore della penna.
Per la prima volta nel mondo della Stampa 3D, i risultati sono disponibili in tempo reale e prendono forma nel momento stesso in cui il designer li pensa, facilitando enormemente il processo di creazione di prototipi o di opere di design.

Il progetto Lix Pen è finanziato interamente con una campagna KickStarter ( che potete trovare a questo link).