La fatturazione elettronica

La Fattura Elettronica è un documento che nasce, viene trasmesso e conservato, sia dall’emittente sia dal ricevente, solo ed esclusivamente in versione digitale. Per essere una vera Fattura Elettronica, occorre che il documento sia generato in un formato specifico denominato “XML”, in base a precise regole di compilazione (il cosiddetto “tracciato”).

I vantaggi della fattura elettronica

La scelta di traghettare il sistema verso un’estensione pressoché totale della Fattura Elettronica (ora è obbligatoria solo per i rapporti con la PA) , deriva principalmente dalla necessità di rafforzare la lotta all’evasione fiscale mediante strumenti in grado di garantire una reale tracciabilità dei dati.

Nonostante le diffidenze, la Fattura Elettronica garantisce diversi vantaggi anche a chi la utilizza, tra cui:

  • abbattimento dei costi
  • risparmio di tempo
  • certezza del ricevimento

 

Come avviene l’invio della fattura elettronica

Il Sistema di Interscambio (detto SDI) è lo strumento informatico che, per legge, è in grado di ricevere le fatture in formato XML, effettuare i controlli sui file ricevuti e inoltrare le fatture al soggetto ricevente: una sorta di hub postale in digitale. Infatti è lo stesso sistema che si occupa di smistare anche le ricevute di consegna.

Tutto è tracciato, monitorato e certo.

 

La conservazione 

Ogni fattura in formato XML, attiva o passiva, va conservata digitalmente per un periodo di 10 anni. La normativa prevede, tra le altre cose, di provvedere alla redazione e manutenzione del Manuale della Conservazione e di nominare il Responsabile della Conservazione, il quale si occuperà anche di gestire le marche temporali sui supporti sui quali devono essere conservati i documenti per dieci anni.

 

Cosa si rischia per il mancato adeguamento alla normativa 

In caso di emissione di fattura con modalità diverse dal formato elettronico, questa verrà considerata non emessa e verrà applicata la sanzione prevista in caso di violazione degli obblighi relativi alla documentazione, registrazione ed individuazione delle operazioni soggette ad IVA. La mancata conservazione, invece, non permette l’esibizione nel giusto formato (elettronico) ed è pertanto sanzionabile come la mancata esibizione dei libri, delle scritture contabili e dei documenti fiscali.

Come adeguarsi 

Ciò di cui la tua attività ha bisogno è fornirsi di una soluzione informatica in grado di gestire tutti i passaggi relativi alla Fatturazione Elettronica (apposizione firma digitale, trasmissione allo SDI, conservazione dei documenti, ecc). Una soluzione integrata garantisce maggiore semplicità di utilizzo, facilità di dialogo tra strumenti elettronici, rapidità, precisione e risparmio di tempo e risorse.

Vuoi scoprire le nostre soluzioni ?

 

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.